Filiera
Filiera

IMPEGNO CONTRO LO SFRUTTAMENTO DEI LAVORATORI

Poniamo grande attenzione alle condizioni di lavoro dei nostri partner commerciali e dei nostri collaboratori. Rifiutiamo tutte quelle condotte distorsive del mercato del lavoro, caratterizzate dallo sfruttamento delle persone, specialmente se in stato di bisogno o necessità. ALDI rifiuta retribuzioni sproporzionate per quantità e qualità del lavoro, orari di lavoro difformi dalla normativa, violenze, minacce, intimidazioni e lavoro forzato.

Affinché la produzione dei nostri prodotti avvenga nel rispetto di criteri ecologici e sociali, il gruppo ALDI SÜD ha definito gli Standard Sociali nella Produzione come parte integrante dei principi di Corporate Responsibility. Questi sottolineano l’ impegno verso condizioni di lavoro eque e dignitose, che si basano sui seguenti documenti

  • la Dichiarazione universale dei diritti umani delle Nazioni Unite
  • la Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia
  • la Convenzione ONU sull’eliminazione di ogni forma di discriminazione della donna
  • gli standard dell’ILO e le Linee Guida OCSE rivolte alle imprese multinazionali

Gli Standard Sociali nella Produzione del gruppo ALDI SÜD descrivono i requisiti minimi ai quali ci atteniamo e con l’ambizione di superarli ove possibile. Tutti i nostri fornitori e partner commerciali, oltre ai requisiti specifici definiti in sede contrattuale, devono soddisfare tali standard lungo l’intero processo produttivo.

Seguici su Facebook
Seguici su Facebook
 
NOVITÀ
NOVITÀ
 
Rapporto CR 2017
Rapporto CR 2017